Paccheri al nero di seppia con salsa alla pescatora

Un primo fresco e saporito che alla delicatezza dei frutti di mare e dell’aroma del nero di seppia unisce il tocco forte del peperone che dà sapore ed esalta la dolcezza di cozze, vongole e gamberi.

  • Tempo di Preparazione: 50m

Ingredienti

  • 400 g di paccheri al nero di seppia Giannobile
  • 1 kg di cozze,
  • 1 kg di vongole veraci,
  • 500 g di gamberi,
  • 200 g di pomodori pelati,
  • 1/2 peperone giallo,
  • 1 peperoncino rosso,
  • 1/2 scalogno,
  • 3 spicchi d’aglio,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale,
  • pepe e prezzemolo.

Introduzione

  1. Lavate le cozze e privatele del loro filetto.
  2. Mettete le vongole veraci a spurgare e prima di usarle sciacquatele sotto l’acqua corrente per eliminare la sabbia.
  3. Sciacquate i gamberi sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali residui di sabbia.
  4. In una casseruola fate aprire le cozze con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio, procedete allo stesso modo con le vongole in un’altra padella.
  5. In una padella soffriggete l’ultimo spicchio d’aglio tritato, con un filo d’olio, unite i gamberi e lasciate cuocere per 5 minuti a fiamma vivace.
  6. In una casseruola soffriggete lo scalogno tritato, unite il peperone tagliato a filetti ed il peperoncino affettato.
  7. Unite anche i pomodori pelati spezzettati grossolanamente, lasciateli cuocere per 10 minuti a fiamma moderata, insaporite con il sale e il pepe.
  8. Aggiungete nel pomodoro le cozze con la loro acqua di cottura filtrata, le vongole con la loro acqua di cottura filtrata e i gamberi.
  9. Lasciate cuocere per 10 minuti a fiamma dolce dal suo bollore.
  10. A parte lessate i paccheri, scolateli al dente e conditeli con la salsa ottenuta.
  11. Servite con prezzemolo tritato e un filo d’olio a crudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *