Torrone fatto in casa

Il torrone fatto in casa.

Zucchero, miele, albumi e frutta secca: i magnifici quattro potremmo definirli. Sì perché grazie a questi semplici ed essenziali ingredienti otteniamo un vero e proprio capolavoro dell’arte pasticciera: parliamo del torrone, quello classico, bianco, marmoreo e irresistibilmente goloso. Facilissimo da realizzare in casa, per una versione più rustica e genuina, a patto di osservare alcune regole fondamentali.

Torrone alle nocciole

Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredients

  • 300 g di cioccolato fondente
  • 500 g di cioccolato bianco
  • 200 g di crema di nocciole
  • 150 g di nocciole intere
  • una vaschetta di alluminio usa e getta oppure 9 stampini di 8 cm di lunghezza
  • TORRONE ALLE MANDORLE
  • Ingredienti:
  • 300 g di cioccolato fondente
  • 500 g di cioccolato bianco
  • 200 g di crema di mandorle
  • 150 g di mandorle, sminuzzate grossolanamente.
  • una vaschetta di alluminio usa e getta oppure 9 stampini di 8 cm di lunghezza

Instructions

Sciogliete il cioccolato fondente, e colatelo all'interno della vaschetta di alluminio (o degli
stampini). Muovendola lentamente, fate in modo che il cioccolato fuso la rivesta in modo
uniforme , sia sul fondo che sui lati. Capovolgete lo stampo, in modo da far scolare il
cioccolato in eccesso e fate solidificare, in frigorifero o a temperatura ambiente. Ripetete
l'operazione per fare un secondo strato di cioccolato, in modo da ottenere uno strato di
copertura più spesso. Tenere da parte il cioccolato che resterà dopo questa operazione
Nel frattempo, sciogliete il cioccolato bianco a bagnoamaria ed aggiungetevi la crema di
nocciole e le nocciole intere. Mescolate e tenete da parte
Versate il composto di cioccolato bianco e nocciole nel guscio di cioccolato fondente
solidificato: livellate e rimettete in frigo per almeno un’ora: il composto dovrà solidificarsi
del tutto.
Sciogliete nuovamente a bagnomaria il cioccolato tenuto da parte e colatelo nella
vaschetta, sopra il ripieno. Fate di nuovo raffreddare, meglio se in frigorifero.
Sformate il torrone capovolgendo la vaschetta sul piatto da portata e servite.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.