Camminare fa bene, Salute e Sport

Può essere difficile da credere, ma camminare può davvero renderci più creativi ed eliminare l’attenzione sulla tristezza della vita. Coloro che dicono che sono professionisti della salute, medici e neurologi.

Quando viviamo lunghi periodi in stati di depressione e ansia, siamo compromessi nei processi cognitivi, come la memoria, la creatività, l’assimilazione e la comprensione del mondo che ci circonda.

L’escursionismo può aiutare una persona a liberarsi degli effetti negativi della depressione e dell’ansia, ampliando le proprie prospettive e prospettive.

I principali vantaggi dell’escursionismo sono:

Eliminazione delle preoccupazioni: mentre camminiamo, le nostre menti non devono essere focalizzate sui problemi o le preoccupazioni della vita. È un’attività tranquilla e facile, che ci rilassa e permette all’aria fresca di entrare nel corpo, che ci rinnova. Questo rilassamento stimola il lobo frontale, parte del cervello responsabile della creatività e dell’umore. Questo, insieme al rilascio di endorfine, crea la situazione perfetta per la trasformazione del corpo che ci rende più ottimisti e creativi.

 

Carlo Giannobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *